Login      
Edizione 2020 - ISCRIZIONI

 

 

 Il modulo è compilabile direttamente dopo aver cliccato su "abilità modifica" e "abilita contenuto"

 

Se siete Vespisti della Vecchia Scuola, potete scaricare la versione pdf , compilarla con la biro, scannerizzarla (o fotografarla) e rimandarcela.

PROGRAMMA
 



VENERDI’ 24 LUGLIO
Ritrovo a Buriasco, presso Parco Comunale, ingresso Piazza Roma angolo via IV Novembre

• Ore 16.00 Accoglienza piloti, verifiche di segreteria, consegna materiale di gara e punzonatura macchine
• Ore 21.00 Chiusura delle operazioni preliminari
• Ore 21.00 Serata libera ( Ristoro, bevande e musica c/o Pro Loco)

SABATO 25 LUGLIO
Ritrovo a Buriasco, presso Parco Comunale, ingresso Piazza Roma angolo via IV Novembre


• Ore 7.00 Accoglienza piloti, verifiche di segreteria e consegna materiale di gara, punzonatura macchine
• Ore 7.45 Briefing
• Ore 8.00 Partenza primo pilota
• Ore 18.00 arrivo Primo Pilota
• Ore 21.00 Cena di gala e premiazioni a Buriasco, presso Parco Comunale

 

 

LOGISTICA

In passato le seguenti strutture alberghiere hanno offerto un servizio accurato a prezzi adeguati:

 

Pinerolo: Hotel Regina in centro città e Albergo Barrage in località Miradolo

San Secondo di Pinerolo: Hotel San Secondo in centro paese  e Hotel Villa Glicini in località Airali

Cantalupa: Hotel Tre Denti

Il Pinerolese e le Valli Chisone e Pellice  offrono molte alternative di soggiorno : Bed and Breakfast, Residence e  Air BnB, anche nel paese di Buriasco stesso.

 

Consigliamo di contattare direttamente le strutture oppure utilizzare uno dei tanti servizi di prenotazione online.


Parcheggio furgoni: nelle vicinanze del Parco Comunale di Buriasco (via dell'Antica Ghiacciaia e via del Cimitero) ci sono ampi parcheggi gratuiti.

Text/HTML
REGOLAMENTO PARTICOLARE DELLA MANIFESTAZIONE


Mezzi e Categorie

Sono ammessi a partecipare alla X Rievocazione Storica del “Gran Circuito del Sestriere” tutti i modelli Vespa, con primo anno di produzione dal 1946 al 1976, suddivisi nelle seguenti categorie:

• Faro Basso (compreso i modelli VL 1/2/3, Utilitaria e modello 125 sport).
• Ruote da 8 pollici.
• Ruote da 10 pollici.
• Vespa Sportive di serie (150Gs, 160Gs, 50Ss, 90Ss, 180Ss, 180 Rally, 200 Rally).

Tutti i mezzi dovranno essere:
• in regola con il codice della strada,
• in regola con la revisione obbligatoria,
• in condizioni di efficienza ottimali,
• coperte da Assicurazione RC,
• forniti di documenti regolari.

Iscrizioni
Le iscrizioni apriranno il 6 Gennaio 2020 e si chiuderanno il 31 Marzo o al raggiungimento del numero massimo di 120 partecipanti.
Partecipanti
Possono partecipare al Gran Circuito del Sestriere tutti i piloti iscritti ad un Vespa Club Nazionale affiliato al Vespa World Club. Per i minori è richiesta obbligatoriamente l'autorizzazione scritta ed autenticata da parte di entrambe i genitori/tutori. Il partecipante dovrà essere in possesso di patente che abilita alla guida del mezzo con cui si intende partecipare alla manifestazione. È obbligatorio l’uso di casco regolarmente omologato ed e consigliato abbigliamento consono e protettivo. Non sarà ammesso alla manifestazione chi si presenterà in bermuda e/o sandali.
Ogni partecipante dovrà già risultare iscritto per l’anno 2020 a Moto ASI (Alleanza Sportiva Italiana) con tessera di pertinenza C1. Qualora ne fosse sprovvisto, può richiedere la tessera alla segreteria organizzativa almeno entro 40 giorni lavorativi antecedenti alla manifestazione allegando al modulo d’iscrizione il certificato medico di sana e robusta costituzione (Certificato del medico di base), con oneri e costi a carico dello stesso. I partecipanti stranieri, se sprovvisti di licenza MotoASI C1, dovranno dichiarare (vedi manleva) di essere in possesso di una licenza equivalente, se prevista dalla normativa del loro paese e di una assicurazione infortuni. Ogni partecipante dovrà posizionare il fascione e indossare il pettorale, entrambi forniti dall’organizzazione, col numero di gara. Dato il valore turistico amatoriale della manifestazione, ogni partecipante (genitori/tutori in caso di età minore) al momento della consegna del materiale di gara sottoscrive una manleva per l’organizzazione in cui :
• conferma di essere a conoscenza e di accettare in toto il regolamento generale e particolare della manifestazione, impegnandosi a rispettarne scrupolosamente le prescrizioni
• dichiara inoltre di sollevare il Vespa Club Pinerolo organizzatore, il Registro Storico Vespa, il Vespa World Club, Moto ASI (Alleanza Sportiva Italiana) e tutti, senza eccezioni, il Direttore di Gara, i commissari di prova, gli addetti all’assistenza e controllo, da ogni e qualsiasi responsabilità per danni ed inconvenienti, che a lui derivassero o derivassero a terzi o a cose di terzi, per effetto della sua partecipazione, prima durante e dopo la manifestazione, rinunciando a priori sia da parte sua che dagli aventi diritto a qualsiasi rivalsa ed a ogni ricorso a enti ed autorità.
• dichiara di godere di buona salute e di non essere sotto l’effetto di stupefacenti e/o alcool.
• dichiara che il mezzo con cui intende partecipare è in regola con le norme del codice della strada che i dati personali e del mezzo con cui intende partecipare alla manifestazione sono rispondenti al vero.
Categoria Turistica
E’ istituita una categoria turistica in cui sono ammessi un numero di partecipanti a discrezione dell’organizzazione, sempre tesserati per l’anno 2020 a Moto ASI (Alleanza Sportiva Italiana) tessera di pertinenza B, identificati da una fascia ed un pettorale, di differente colore che, percorreranno lo stesso itinerario senza partecipare alle prove cronometrate, ma solo validando i controlli di transito. Qualora ne fosse sprovvisto, può richiedere la tessera alla segreteria organizzativa almeno entro 40 giorni lavorativi antecedenti alla manifestazione, con oneri e costi a carico dello stesso. Anche per questa categoria sono ammessi solamente i modelli Vespa sopradescritti. Questa formula è mirata a propagandare e a promuovere questo tipo di disciplina.
Caratteristiche
Il Gran Circuito del Sestriere prevede :
• Numero 2 controlli timbro (CT)
• Numero 5 controlli orari (CO)
• Numero 10 prove di abilità (PA)
• Numero 1 controllo timbro orario (CTO)
Solo per la categoria “turistica”:
• Numero 3 controlli timbro (CT).
Controllo Orario (CO)
Per Controllo Orario (CO) si intende un controllo in un punto di passaggio obbligato dove i partecipanti sono sottoposti a controllo tempo di media. La tabella di marcia di ogni partecipante riporta chiaramente e precisamente l’orario di passaggio. Le differenze rispetto al previsto orario di passaggio matureranno penalità in classifica finale (vedi “Penalità” ). Per la mancata presentazione al CO rispetto all’orario stabilito verrà conteggiata una penalità in classifica finale di 500 punti. Il concorrente che subisca questo aggravio di classifica può comunque continuare la manifestazione, ma deve farsi vistare il passaggio in zona prova, pena la squalifica, dal giudice presente. In corrispondenza dell’inizio della zona “No stop” di ogni CO è rilevabile l’ora ufficiale della manifestazione. La postazione viene aperta 15 minuti prima dell’orario teorico di passaggio del primo concorrente, e dismessa dopo 15 minuti dall’orario teorico di passaggio dell’ultimo concorrente.
Prova di Abilità’ (PA)
Per Prova di Abilità (PA) si intende un percorso obbligato in area delimitata. Il singolo partecipante dovrà percorrerla in un tempo imposto dall’organizzazione. Saranno chiaramente marcati l’inizio, la fine, il senso ed il percorso allo scopo di poter cronometrare la prestazione. Le differenze rispetto al giusto passaggio alla fine del percorso matureranno penalità in classifica finale.
Controllo Timbro (CT)
Si intende un controllo in un punto obbligato lungo il percorso allo scopo di verificare l’effettivo passaggio dei partecipanti.
Controllo Timbro Orario (CTO).
Per Controllo Timbro Orario (CTO) si intende un punto di passaggio obbligato lungo il percorso allo scopo di verificare l'effettivo passaggio dei partecipanti. Il concorrente dovrà presentarsi al CTO ad un tempo di ingresso imposto. Non sono ammessi anticipi. Il ritardo di passaggio è ammesso senza penalità entro il primo minuto dal proprio orario di passaggio. Dal 2° minuto di ritardo viene conteggiata penalità in classifica finale (vedi “Penalità). Il passaggio viene attestato dalla punzonatura della tabella di marcia e registrato dal giudice presente. La postazione viene chiusa dopo 15 minuti dall’orario teorico di passaggio dell’ultimo concorrente.
Tabella di Marcia (TM)
Il V.C. Pinerolo fornirà una Tabella di Marcia (TM) individuale per ogni concorrente dove verranno specificati l’orario di partenza, tutti i tempi, e i luoghi dei controlli previsti della manifestazione. Sulla Tabella di Marcia dovranno essere apposti i timbri ai controlli di passaggio destinati a comprovare l’avvenuto passaggio del concorrente. I concorrenti al termine dell’ultima prova cronometrata sono tenuti a consegnare la Tabella di Marcia ai Commissari. Saranno forniti dei numeri telefonici da contattare in caso di urgenza, e obbligatoriamente in caso di ritiro dalla manifestazione.
Road Book (RB)
Il V.C. Pinerolo, in qualità di selezionatore del percorso, appronta un road book (RB) del tracciato. Il RB contiene chiaramente indicati la percorrenza parziale e totale per settore in Chilometri/metri dalla partenza, e di tutte le variazioni di direzione del percorso, con segni grafici convenzionali e brevi descrizioni. In assenza di indicazioni vige la regola del ”straight ahead” (avanti dritto).
Cronometristi
Il V.C. Pinerolo organizzatore predispone un apposito gruppo di cronometristi ufficiali appartenenti alla Federazione Nazionale Cronometristi locale. Essi garantiranno l’esatta presa dei tempi nel rispetto del presente regolamento e produrranno le classifiche di gara. La loro postazione è “off limits”: è permesso l’accesso soltanto allo staff organizzatore che è identificabile e riconoscibile. Chiunque dei partecipanti non rispetti tale prescrizione potrà essere sanzionato ad insindacabile giudizio del Direttore di Gara. Tale prescrizione è valida anche per elementi del pubblico riconducibili in qualsiasi modo ai partecipanti
Briefing
Il V.C. Pinerolo organizza un briefing prima della partenza e/o in qualsiasi momento si renda necessario per comunicare ai partecipanti ogni notizia e/o segnalazione degne di nota ed utili alla sicurezza dello svolgimento della manifestazione. Tutti i partecipanti sono obbligati a parteciparvi. Durante il briefing potranno essere chiariti eventuali dubbi interpretativi sul regolamento. Il parere espresso dal Direttore di Gara è l’unico valido ai fini interpretativi.
Verifiche
I controlli su conformità tecnica del veicolo e del rispetto delle norme del codice della strada sono di competenza delle Forze dell’Ordine secondo le normali regole operative. Il rifornimento è ammesso esclusivamente presso i normali distributori di carburante. E’ espressamente vietato il trasporto di carburante in qualsiasi forma/modo.

Allestimenti speciali
I veicoli iscritti potranno essere equipaggiati con strumentazioni di rilevamento tempo atte allo spirito regolaristico delle manifestazioni. Tali strumentazioni non potranno in alcun modo alterare/migliorare le prestazioni originali del mezzo ma dovranno esclusivamente essere di ausilio al pilota nella partecipazione. È ammesso qualsiasi tipo di cronometro purché non sonoro. E’ ammessa la sincronizzazione manuale tra cronometri, mentre è vietata la sincronizzazione via cavo. E’ vietato l’uso di navigatori GPS di qualsiasi tipo. E’ vietato l’uso di caschi e di qualsiasi apparecchiatura con tecnologia Bluetooth. Il Direttore di Gara potrà in qualsiasi momento richiedere la verifica della strumentazione di cronometraggio e del casco anche in prossimità della partenza dei controlli orari. Chi verrà ritenuto autore di simili comportamenti vietati sarà escluso dalla manifestazione per squalifica. Ogni mezzo potrà trasportare una riserva aggiuntiva di olio e i pezzi di ricambio/uso eventualmente necessari.
Penalità
L’unità di tempo (UT) prescelta per i controlli è il centesimo di secondo.
• Per ogni UT di anticipo/ritardo ai CO 1 punto.
• Per ogni UT di anticipo/ritardo alle PA 1 punto.
• Piede a terra (ogni) durante eventuale tratto Non Stop, PA: 50 punti.
• Arresto del veicolo (motore spento) durante eventuale tratto Non Stop, PA: 100 punti (è possibile la messa in moto senza ulteriori aggravi).
• Mancato rispetto del tracciato durante eventuale tratto Non Stop, PA o per la fuoriuscita dal percorso nastrato: 100 punti (il solo toccare il nastro di delimitazione del percorso comporta la penalità).
• Salto / abbattimento dei birilli / ostacoli nella PA : 100 punti (il tocco senza abbattimento / spostamento non genera penalità).
• Salto di CT: 500 punti.
• Ritardo rispetto al tempo assegnato al Controllo Orario e mancata effettuazione di (ogni) Prova Cronometrata: 500 punti.
• Ritardo rispetto al tempo assegnato al Controllo Timbro Orario: 100 punti.
• Mancata riconsegna della tabella di marcia: 500 punti.
• Comportamento non sportivo (uso di GPS, casco con Bluetooth ecc.): Squalifica.

Nella redazione della classifica finale, in caso di ex aequo, sarà considerato vincitore il pilota della macchina di più vecchia immatricolazione. In caso di ulteriore ex aequo si prenderanno in considerazione le penalità conseguite in un CO, scelto dall’organizzazione.
Ordine di partenza
I piloti e relativi mezzi partiranno uno ogni 30 secondi seguendo l’ordine di partenza pubblicato. Coloro che parteciperanno alla Manifestazione nella categoria “turistica” partiranno a loro piacere, ma non dovranno in alcun modo creare impedimenti cronologici nei posti di controllo orario. L’organizzazione si riserva di variare l’ordine di partenza.
Premiazioni
La X Edizione del Gran Circuito del Sestriere premierà i seguenti piazzamenti:
Primi 5 Classificati assoluti X Rievocazione Storica
“Gran Circuito del Sestriere Trofeo Carlo Merlo”
Primo, secondo, terzo classificato categoria “Faro Basso”
Primo, secondo, terzo classificato categoria “Sportive di serie”
Primo, secondo, terzo classificato categoria “Ruote da 8”
Primo, secondo, terzo classificato categoria “Ruote da 10”
Prima, seconda, terza classificata “Femminile”
Primo, secondo, terzo classificato “Straniero”
Reclami
I reclami dovranno essere presentati per scritto al Direttore di Gara previo pagamento di Euro 100 (cento), restituiti in caso di accettazione. Scaduti i trenta minuti dalla pubblicazione delle classifiche si intenderanno accettate le stesse e tutto lo svolgimento della manifestazione. Il Vespa Club Pinerolo si riserva di apportare al presente regolamento, tutte le modifiche che saranno ritenute necessarie per il regolare svolgimento e la valorizzazione della manifestazione.


Il Direttore di gara
Mauro Armando, Presidente Vespa Club Pinerolo

Il segretario della manifestazione
Enzo Second, Segretario Vespa Club Pinerolo

Copyright (c) Condizioni d'Uso    Dichiarazione per la Privacy Wizard