Edizione 2011       Login      
Resoconto e fotografie

La quinta edizione (2011)  del GRAN CIRCUITO DEL SESTRIERE sì è conclusa con il podio assoluto seguente:

1° Marco Tomassini (Foligno), 2° Elvezio Biserni (Bologna) , 3° Carlo Bozzetti (Milano)

Marco Tomassini aggiunge dunque anche il "Giro del Sestriere 2011" alle sua altre notevoli vittorie dell'anno : la "1000km Vespistica" di Mantova e la Milano-Taranto (Cat. 125 cc).

 85 piloti iscritti, 82 partiti e 77 arrivati, appartenenti a 15 club , provenienti dalle Regioni Umbria, Liguria,Emilia-Romagna,Piemonte e Lombardia, dalla Germania e dal Belgio,  si sono dati battaglia sugli oltre 200 kilometri di sali-scendi delle Valli Olimpiche del pinerolese,  sfruttando la loro competenza di navigazione, di guida sicura e di precisione al decimo di secondo nell’affrontare i controlli orari e le prove speciali.

Molti i partecipanti affezionati, che, dall’edizione sperimentale del 2007, non hanno mai mancato di partecipare. Nutrita anche la pattuglia di giornalisti accreditati, tutti da fuori regione. Importante anche la partecipazione di giovani (e meno giovani )  regolaristi, slalomisti, “raiders”  e smanettoni,  attirati piacevolmente  sorpresi e soddisfatti ( a detta loro ) dalla formula sportiva del Vespa Rally.

A soddisfare tutti i partecipanti è stata anche l’organizzazione generale dell’evento, il ricco guest-kit , la raffinata location a quattro stelle proposta per la cena di gala, per il rinfresco e le premiazioni, l’aperitivo offerto la domenica dall’ antico  Cafè Galup sutto i portici ottocenteschi di Pinerolo nonché i ricchi premi offerti dal Vespa World Club e dagli sponsors.

Favorevolmente impressionati anche gli equipaggi tedeschi e belgi: i due piloti del Vespaclub Antwerp hanno espresso grande apprezzamernto per alcuni aspetti organizzativi che intendono fare propri nell’allestire i Vespadays 2013.

Sul fronte più propriamente sportivo, i giudici ed i cronometristi hanno notato un netto miglioramento nelle prestazioni , sia nei tempi, sia nelle penalità di guida : nessuno dei primi 10 classificati è incorso in penalità di guida e la differenza nelle penalità di tempo tra primo classificato e decimo si traduce in uno scarto di appena 1,8 secondi.

Per l’edizione 2012 del Gran Circuito del Sestriere, il Vespaclub Pinerolo ha già  proposto in via informale  al Vespa World Club di accogliere alcuni  notevoli cambiamenti logistici, tecnici  e sportivi: l’obiettivo è quello di  ripetere e migliorare il notevole successo di partecipazione  dell’evento appena terminato e di contribuire all’affermazione della formula Vespa Rally sulla scena sportiva vespistica in Europa.


 

 

Il Podio Cat. Assoluta  : 1. Marco Tomassini - Foligno; 2. Elvezio Biserni - Bologna; 3. Carlo Bozzetti - Milano

 

Il Podio Cat. Femminile : 1. Stefania Gurgo - Pinerolo; 2. Sandra Cucco - Pinerolo; 3. Stefania Gho - Bisalta

 

Il Logo dell'Edizione 2011

 

La riccca dotazione di premi

 

Il Podio Cat. Squadre : 1. Torino (Sardo,Pinna,Chiauzzi); 2. Riviera dei Fiori (Rizzi,Rodà, Zaghi ); 3. Pavia (Cortella, Orioles, Stangalino)                          

 

Partecipante assiduo: alla sua terza edizione del GCS, Simone Stangalino (3° Classificato nelle Cat. 8 pollici)  ha sorpreso quasi tutti, presentandosi sulla sua Ammiraglia.

 

Rinfresco e premiazioni in un tranquillo luogo all'altezza della situazione....

 

Per la prima volta al GCS: Volisti di rango....

Il Sindaco di San Secondo, Paolo Cozzo ringrazia il Vespaclub Antwerpen

 

Frau und Herr Boedicker del Vespaclub Dusseldorf: gradite new entries.

Ho 10 minuti di tempo: cambio il collettore?

 

Il vincitore della scorsa edizione, Davide Ciconte del V.C. Torino ( 2° nella Cat. 8" 2011) intervistato alla partenza da Claudio Anselmi

Il Presidente del Vespaclub Pinerolo Mauro Armando con il  Podio della Rievocazione Storica ( Circuito della domenica)   : Marco Tomassini, Elvezio Biserni e Gaetano Traversi

La vetrina pubblicitaria della manifestazione allestita dal Caffè GALUP a Pinerolo

Classifiche dell'edizione 2011
Copyright (c) Condizioni d'Uso    Dichiarazione per la Privacy Wizard